DECIMO RADUNO “LE AUTO E LE MOTO CHE HANNO FATTO LA STORIA”

Con il ritardo che ormai sembra contraddistinguerci proviamo a trasferire sulla carta le emozioni che abbiamo vissuto ormai qualche mese fa allorquando, in una fresca mattina di fine novembre, ci siamo ritrovati in quel di Castelnuovo Don Bosco a celebrare, oltre al pregiato tubero, il decennale del nostro raduno di auto che hanno fatto la storia.

Lungo i circa 64 chilometri del tracciato del mattino sono transitate oltre un centinaio di vetture che, come ormai di tradizione, si erano date appuntamento presso Piazza Dante. Dopo i saluti del Sindaco Giorgio Musso, starter della manifestazione, le auto sono sfilate una ad una sotto l’arco di partenza presentate alla piazza dallo speaker ufficiale.

Per celebrare il traguardo delle dieci manifestazioni organizzate si è pensato di fare cosa gradita allestendo, in una area appositamente riservataci dal comune, una mini prova di regolarità. Una specie di assaggino predisposto affinché tutti quanti potessero assaporare, sia pure in un formato molto ridotto e edulcorato, l’ebrezza di una disciplina tipica dei raduni di auto storiche.

Lungo il tracciato, che ha toccato fra gli altri, i comuni di Albugnano, Cocconato, Montichiaro, si sono effettuate le ormai tradizionali soste di Berzano di San Pietro e Soglio, dove sono stati consumati dei rinfreschi offerti rispettivamente dal Ristorante Conrado di Berzano e dalla municipalità di Soglio.

A loro, alle Autorità dei comuni attraversati, alle Forze dell’Ordine e agli infaticabili ed onnipresenti volontari vanno dunque i nostri ringraziamenti. Ringraziamo, inoltre, la Pro Loco di Buttigliera d’Asti per l’accoglienza riservata ai partecipanti e alle loro storiche nel corso del breve tour pomeridiano.

Ed ovviamente un sentito grazie anche a voi che, onorandoci della vostra presenza avete reso ancora una volta possibile questo incontro tra amici e innamorati delle auto d’epoca, della buona cucina e dei bei paesaggi astigiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *